Dura quattro anni l’impegno di IVE per la Galileo. Nel 2000, nell’ambito di un Protocollo di Intesa tra Regione, Provincia, Comune, organizzazioni sindacali e la Ital-Lenti, il Comune di Venezia si è impegnato nella ricerca di una sede adeguata per le attività della nuova Galileo.

Facendo seguito a questo mandato, IVE ha acquistato nel 2001 un immobile in via Colombara, per oltre 3200 mq. Contestualmente, la società Oftalmica Galileo Italia ha sottoscritto un contratto di locazione, che prevedeva – tra l’altro – la ristrutturazione dell’edificio a spese di IVE. In realtà l’azienda non ha mai avviato nessuna attività produttiva nel sito di via Colombara, ed è per questo che alla fine del 2004, dopo una gara ad evidenza pubblica, IVE ha venduto l’immobile.