complessi00.jpg

Nuovi spazi per la cantieristica e la ricerca
Una ideale appendice del VEGA, un’area per mantenere e far crescere la cantieristica navale, un altro tassello nella riqualificazione di Porto Marghera. Sono i connotati dell’area ex Agrimont Complessi, in via delle Industrie. L’Immobiliare Veneziana ha ceduto nel giugno 2007, per 8 milioni di euro circa, 7 ettari di terreno alla Fincantieri, che potrà così avviare il suo progetto di espansione industriale.


I 35 ettari su cui sorge infatti il cantiere storico di Fincantieri sono - ha spiegato il direttore Capobianco - sono diventati infatti insufficienti per l’attività del gruppo (che ha commesse per realizzazione di navi fino ad oltre il 2010). L’operazione condotta in porto da IVE permetterà non solo a Fincantieri di espandersi, ma anche di dare beneficio alle centinaia di aziende che rappresentano l’indotto del cantiere navale. Nell’area ex Complessi saranno realizzati spazi parcheggio e zone verdi, nasceranno il laboratorio delle saldature e altre realtà legate alle attività di servizio, della logistica e della ricerca, facendo diventare l'area una vera e propria appendice del VEGA. 

complessiloc.jpg