mp.jpg
Nuove funzioni per il quartiere Altobello, con abitazioni, garage, riqualificazione della piazza Madonna Pellegrina e nuovi servizi. È il contenuto del “Contratto di Quartiere Mestre-Altobello”, cui partecipa con un ruolo di primo piano anche l’Immobiliare Veneziana.

L’obiettivo è di di riqualificare quartieri degradati, con carenza di servizi.
IVE ha sottoscritto il 05.04.2004 un Protocollo d’Intesa con il Comune di Venezia. Dopo che la Regione Veneto ha ammesso a contributo la proposta presentata dal Comune per la riqualificazione dell’area, IVE ha bandito una gara per individuare chi dovrà realizzare l’intervento. A vincere è stato il progetto della Colle di Giano srl.
Il progetto prevede la realizzazione di un unico edificio, con altezza variabile tra cinque e otto piani, e di una autorimessa ad uso dei residenti con una capacità di 110 auto suddivisa tra box e posti auto.
La soluzione proposta prevede la realizzazione di 32 alloggi di varie dimensioni; al piano terra invece sono previsti spazi commerciali.


Inoltre, sempre al di sotto della nuova Piazza Madonna Pellegrina, il progetto prevede un garage destinato ai residenti di Altobello per un totale di 82 box e 28 posti auto. La pavimentazione della piazza soprastante riprende i temi e lo stile previsti per la risistemazione della Piazza Madonna Pellegrina, di cui costituisce l’ampliamento. Vi sono inoltre aree trattate a verde con arbusti e alberi.
Il disegno della piazza è caratterizzato dalla presenza degli elementi di risalita dal garage interrato che vengono reinterpretati dal progetto come piccole attrezzature utili all’organizzazione di manifestazioni pubbliche.
La parte centrale inoltre è disposta in modo da essere attrezzabile per la realizzazione di spettacoli all’aperto.