area ex italgas
L'area Italgas, di circa 70.000 mq, è compresa all'interno del quartiere di Santa Marta, in una zona strategica per lo sviluppo della parte ovest della città, in diretto contatto con il porto commerciale di Venezia. L'area oggi è occupata da impianti dismessi della società Italgas e da alcune palazzine destinate ad uffici e depositi.

vallenari1.jpg
La zona residenziale di via Vallenari misura mq 65.220 ed è edificabile per una superficie lorda di pavimento di mq 28.430. Ive ne possiede il 92%, pari a 60.090 mq. Il PRG impone la preventiva approvazione di un Piano Urbanistico Attuativo di iniziativa pubblica, di cui il Comune di Venezia ha predisposto una prima bozza.

cadoro1.jpg
La zona residenziale di via Cà d’Oro, misura circa mq 31.000 ed è edificabile per una SLP di mq 17.780. IVE possiede il 97% di questo terreno, per una superficie lorda di pavimento di mq 17.246.

asseggianocover.jpg
Piccole villette unifamiliari, condomini con un’altezza massima di due piani, una grande piazza centrale a verde, vialetti e alberature in tutto il quartiere: è quanto prevedono gli studi che stanno alla base del Piano di Lottizzazione di via Asseggiano, approvato qualche giorno fa dal consiglio di amministrazione di IVe.

coverGlass.jpg

Il progetto della cordata DNG Spa, Zuanier Associati e Glass Architettura Urbanistica, è il vincitore del bando per il social housing in via Pertini. La commissione, presieduta da Luca Molinari (docente di Teoria della Progettazione architettonica alla Facoltà di Architettura della II Università di Napoli e membro del comitato scientifico della Triennale di Milano) e composta da Antonio Gatto (presidente dell’Ordine degli Architetti di Venezia), e da Giuliano Marella (docente di Valutazione dei progetti alla Facoltà di Ingegneria dell’Università di Padova), ha premiato – tra i cinque in concorso - il progetto che meglio rispondeva ai criteri di qualità stabiliti dal bando.